Questo articolo nasce quasi per gioco, ma a volte è proprio così che si realizzano le idee migliori. Italia Tutto Bene vi presenta le sue TOP 5. Ogni settimana i componenti del team vi faranno conoscere le proprie preferenze in fatto di musica, cinema, libri, serie tv e molto altro ancora. 

Ecco a voi le nostre TOP 5 sulle migliori canzoni italiane di sempre:

La top 5 di Laura Antoniacomi – Content writer

  1. A mano a manoRino Gaetano. Colonna sonora dei viaggi più belli
  2. Non sono una signoraLoredana Bertè. Se ho bisogno di cantare a squarciagola faccio affidamento in primis su questa
  3. BabalùMannarino. Una strizzata d’occhio alle dittature e ribellioni, doppi sensi e metafore pazzesk
  4. Marmellata 25Cesare Cremonini. Perché cremo è parte di me e questa canzone me l’ha fatto amare più della 50 Special anni addietro
  5. Roma CapocciaAntonello Venditti. Ho lasciato il cuore a Roma e questa canzone rappresenta tutti i ricordi

La top 5 di Maria Vittoria Mondini – Content writer

  1. DolceneraFabrizio de André. Una poesia dalla musica travolgente
  2. ConfusioneLucio Battisti. La mia idea d’amore
  3. MeravigliosoDomenico Modugno. Un inno alla vita (sì mi piace anche quella dei Negramaro)
  4. Impressioni di settembrePFM. Un brano sulla speranza con la strumentale più potente della storia
  5. Note Killer Club Dogo. Il primo amore non si scorda mai

La top 5 di Davide Zilli – Responsabile Social Media

  1. EccotiMax Pezzali. Probabilmente l’unica canzone che mi ricordo ancora a memoria da quando ero bambino
  2. A modo tuoElisa. L’unica canzone che mi fa provare emozioni ogni volta che la sento
  3. Ti dedico il silenzio – Ultimo. Sentite la versione live, spettacolare
  4. RapideMahmood. Se la senti per un mese di fila non la puoi non mettere in questa classifica
  5. EnjoyCarl Brave x Franco126. Ogni volta che la sento penso a Roma, la città dove non sono nato ma alla quale sento di appartenere.

La top 5 di Gabriele Spangaro – Front Office

  1. Mi fido di teJovanotti. La melodia più bella che abbia mai sentito
  2. Perdere l’amoreMassimo Ranieri. Talmente coinvolgente che chi la canta non ha paura di imitarne la potenza vocale nonostante la figura barbina inevitabile (io per primo)
  3. Gente di mareUmberto Tozzi. Parla del mare, e se non bastasse aggiungo che è stata la prima canzone a farmi venire la pelle d’oca veramente
  4. Suona il cornoZucchero. Non proprio italiana, ma la versione di Zucchero dà 10 a 0 a quella di Bryan Adams
  5. Sibillinipop_x. Forse stonati, dopo averla ascoltata sei stonato tu

La top 5 di Chiara Gazziero – Content writer

  1. Il regalo più grandeTiziano Ferro. I viaggi in macchina con le amiche, i finestrini abbassati e le note peggio stonate
  2. Anche fragileElisa. 12 anni di danza e passione racchiusi in una canzone
  3. Abbi cura di meCristicchi. Poesia
  4. ChapeauCarl Brave feat Frah Quintale. Il mio background musicale della leggerezza ritrovata negli ultimi anni
  5. Bella senz’animaRiccardo Cocciante. La vorrei ballare

La top 5 di Martino Fabbro

  1. Chi chi chi, co co coPippo Franco.
  2. Pagliaccio di ghiaccioMetal Carter.
  3. L’amor ToujoursGigi D’agostino.
  4. La curaFranco Battiato.
  5. Difficoltà nel ghettoSpitty Cash.

La top 5 di Benedetta Ardito – Responsabile PR

  1. CaraLucio Dalla. Emoziona e scalda il cuore con una leggerezza e una dolcezza profonda
  2. FarewellFrancesco Guccini. “Il peccato fu creder speciale una storia normale” credo sia una frase che ognuno dovrebbe stamparsi in testa, soprattutto a 20 anni
  3. Mi ritorni in menteLucio Battisti. “Come non sei tu”… warning: i ricordi fanno male
  4. Canzone dell’amore perdutoFabrizio de André. Faber Nostrum, grazie e basta
  5. L’emozione non ha voceAdriano Celentano. Colonna sonora di un cielo stellato di una notte d’estate nella mia isola del cuore in mezzo al mediterraneo, qualche sigaretta rubata

La top 5 di Celeste Bozzetto – PR

  1. Anna e MarcoLucio Dalla. Perché mi sembra di tornare bambina
  2. RimmelFrancesco De Gregori . Perfetta per perdersi tra i pensieri
  3. Piccolo uomoMia Martina. Per quando c’è bisogno di cantare a squarciagola
  4. Celeste nostalgiaRiccardo Cocciante. Il perché è piuttosto intuitivo
  5. FarewellFrancesco Guccini . Prima canzone che mi abbiano mai dedicato

La top 5 di Marco Toppano – Responsabile Contenuti

  1. La CuraFranco Battiato. Purtroppo non hanno inventato aggettivi adeguati per descriverla
  2. Il cielo in una stanzaGino Paoli. La migliore canzone d’amore mai scritta
  3. Tutti i miei sbagliSubsonica. A mio modesto parere la migliore band italiana
  4. Impressioni di SettembrePFM. Quel sintetizzatore mi fa venire i brividi ogni volta che parte
  5. Le quattro stagioniAntonio Vivaldi. Dopo 4 brani di musica leggera, volevo alzare un pelo il livello con uno dei più geniali maestri della musica classica italiana

La top 5 di Pietro Antonini – Founder

  1. L’anno che verràLucio Dalla. Non si può descrivere in poche parole la più bella poesia mai messa in musica
  2. Giorni MattiBassi Maestro ft. Ape e Zampa. Perché se il rap è il nuovo cantautorato, Bassi Maestro è il Lucio Dalla dell’hip/hop
  3. RobinsonRoberto Vecchioni (“Camper” live version). “Ma il bambino sulla nave non ha fantasia, quando torna crede di andar via”, il Professore insegna al nostro cuore da eterni bambini
  4. Il Canto delle SireneFrancesco De Gregori (Versione originale). Non è soltanto una canzone ma una storia e una metafora, e quando la storia te la racconta De Gregori puoi solo sederti e ascoltarlo
  5. Sguardo verso il cieloLe Orme. Quello delle Orme è stato il mio primo concerto a 11 anni. Il più energico inno del prog-rock italiano.